La nostra Storia

Il Centro Musicale Teatrale San Marco nasce nel 1994 e, da subito, si caratterizza per una proposta didattica fondata sul lavoro d’insieme sia vocale che strumentale.

Suonare, cantare, recitare insieme significa infatti mettere in campo creatività individuale, ma anche autocontrollo e disciplina; per questo, ogni sforzo individuale e di gruppo si orienta alla ricerca di quell’ intesa  che esalta il senso profondo delle cose, e non solo i modi per realizzarle.

 

Musica e teatro quindi:

  • educano alla ragione e al governo dell’istinto, che in ogni forma d’arte viene filtrato razionalmente affinché raggiunga il risultato desiderato e non un risultato qualsiasi affidato al caso;
  • educano alla relazione con sé nell’atto creativo e alla relazione con gli altri, nel momento in cui propongono quell’ascoltare e suonare insieme che implicano non solo un profondo rispetto e una grande attenzione all’altro, ma un atteggiamento di collaborazione attiva e di educazione reciproca;
  • educano al controllo delle emozioni affinché esse, attraverso l’espressione e la creatività che nascono dal lato più profondo del nostro essere, emergendo, creino comunicazione condivisa in modo percepibile e interpretabile dagli uni e dagli altri.
  • guidano alla creatività che traduce l’intuizione in una costruzione, in cui la ragione deve compiere una parte fondamentale: pur partendo da uno spunto personalissimo ed irripetibile, proprio la ragione fa sì che l’esito sia leggibile a tutti, in quanto fondato su parametri condivisi.

Le produzioni si avvalgono di testi e musiche appositamente scritti e composte da importanti autori, al fine di valorizzare pienamente le risorse e le diverse competenze che i ragazzi  possono esprimere.

 

Da anni il Centro collabora con scuole di ogni ordine e grado alla diffusione e alla pratica musicale sia corale che strumentale, proponendo sempre programmi innovativi e stimolanti per gli studenti.

Collaborazioni con scuole:

  • scuola dell’infanzia Freire
  • scuola dell’infanzia San Vincenzo
  • scuola primaria Tassoni
  • scuola primaria R.Pezzani
  • istituto comprensivo di Albinea
  • liceo psico-pedagogico Canossa
  • scuola media ad indirizzo musicale di Chieri (TO), in gemellaggio
  • Istituto Musicale Corelli di Cesena
  • conservatorio Maderna (convenzione)

Di seguito alcune delle esperienze realizzate negli ultimi anni:

2003 gemellaggio in Francia con la scuola comunale di Lempdes (Clermont Ferrand); concerti nelle chiese con musiche di Rameau e Bach con le due orchestre unite

2004 gemellaggio con Kids Who Care di Fort Worth in Texas in collaborazione con il liceo psico-pedagogico “M. di Canossa”; spettacolo sulla tematica della pena di morte che rappresentato a Fort Word (città gemellata con Reggio Emilia) e, successivamente, anche al teatro Ariosto di Reggio Emilia alla presenza di centinaia di studenti delle scuole superiori.

 2009 incisione della pièce “L’uomo creato nel creato” con tematica ambientale per soli, coro di voci bianche e orchestra, che ha avuto diffusione nazionale con un dvd e un cd attraverso la rivista dell’associazione Anspi.

– 2012 allestitimento dello spettacolo “San Giovanni fa veder gl’inganni”;  rappresentato in vari teatri, è  basato su un’ antica leggenda reggiana con melodie popolari originali elaborate per coro e orchestra.

-2015 allestimento di una riduzione di West Side Story con attori, coro orchestra e solisti del Centro

-2016 esecuzione, in prima assoluta per la rassegna “Soli Deo Gloria”, della suite per coro, soli e orchestra “La Creazione” di Davide Bizzarri.

-2017 partecipazione al convegno nazionale “NeetNet Generation” con cura ed esecuzione dal vivo di tutta la parte musicale.

Concerto a Palazzo Ghini (Cesena) con musiche di Bach e Biber

-2018 gemellaggio con la scuola media ad indirizzo musicale “Chieri I” di Chieri (TO); esecuzione di brani musicali realizzati dagli studenti della scuola media e dall’orchestra e coro del CDM San Marco – concerto replicato poi a Reggio ai Chiostri della Ghiara nell’ambito della manifestazione ReggioNarra.

Nell’ambito della collaborazione con il conservatorio Maderna di Cesena ha tenuto un concerto presso il palazzo Ghini di Cesena; inoltre partecipa ai concerti organizzati dalla biblioteca municipale Panizzi di Reggio Emilia in occasione di particolari manifestazioni.

Il Centro presta attenzione anche alle esigenze del territorio e della comunità in cui si inserisce. In giugno, ad esempio, in concomitanza con il Grest della parrocchia San Marco (dove la scuola ha sede), ha organizzato il grest musicale.  Alle specifiche attività musicali, i 20 ragazzi partecipanti hanno unito momenti di lavoro comune sulla tematica specifica del grest parrocchiale, e in tale  occasione si è approfondita, sviluppata e in parte riscritta la STORIA DI MOMO, poi rappresentata con le marionette costruite nel laboratorio teatrale, mentre i ragazzi del grest musicale hanno pensato, scritto e suonato dal vivo le musiche dello spettacolo finale.                 

 

Fin dal 1996, in estate organizza una vacanza-studio residenziale in località turistiche sempre diverse, dove per alcuni giorni ragazzi e docenti vivono a stretto contatto alternando studio individuale e d’insieme a momenti di gioco e svago.